Andrea Previtali

45.832755 9.532380

Descrizione

Personaggi storici
Andrea Previtali fu grande pittore, appartenente a quella folta schiera di artisti bergamaschi emigrati a Venezia, nel Cinquecento centro artistico ed economico di primissimo livello. Nacque intorno al 1470 da famigliaoriginaria di Berbenno in Valle Imagna; il padre era ricordato per la sua attività di mercante di ""corde e aghi"", come testimonia del resto il pittore stesso firmandosi sovente come “Andreas Cordegliaghi”.Giunto in giovane età a Venezia si formò artisticamente affinando la sua abilità nella bottega del maestro Giovanni Bellini;tornò a Bergamo nel primo decennio del ‘500 ecominciò a dipingere opere che risentivano dell'influenza artistica del genio di Lorenzo Lotto, giunto a Bergamo nel 1513.Le sue opere si ascrivono principalmente nella sfera della devozione sia pubblica, sia privata, talvolta con ritratti molto realisti e luminosi. Oltre alle importanti opere conservate nelle sale dell’Accademia Carrara, nel Duomo di Bergamo e in altre chiese bergamasche, meritano certamente una menzione quelle conservate in Valle Imaga, nella chiesa parrocchiale di Santa Maria Assunta a Locatello e in San Nicola ad Almenno San Salvatore.
Giorni ed orari di apertura:
ND